La complessità

complessitàChe cos’è la complessità? Potremmo semplicemente definire la complessità come il motore della nostra vita. Un motore il cui funzionamento, però, ci appare sempre più indecifrabile. Perché? Cercherò di dare una piccola spiegazione, tramite la teoria dei giochi. Tale concetto, forse sarà più chiaro a chi ha letto “io vinco e tu perdi”. La complessità della vita, di quello che ci accade, le ripercussioni delle nostre scelte hanno la dinamica di un gioco a mosse simultanee, ma la nostra educazione va sempre più in una direzione proiettata come se stessimo giocando ad un gioco a mosse sequenziali. Si pensa, e ci educano a “pensare” in una condizione bidimensionale, quando la nostra vita si svolge in una situazione che va oltre quella tridimensionale. E per questo che tutti si adoperano con la presunzione di avere sempre le giuste risposte. Ma è solo un illusione, perché  tutto ciò che è complesso non si potrà mai controllare.

Si può avere il totale controllo della propria vita? Se pensate, come mi auguro, che non sia possibile, è proprio perché i fattori che si intrecciano con la nostra vita sono tanti e alcuni incontrollabili dal nostro volere. Ecco se volessimo definire la complessità, potremmo dire, che tutto ciò che non è controllabile ha in sé la complessità.

 

0

Lasciaci un feedback

commenti

Ancora nessun commento

Lascia un commento

Loading...